Beppe Colleoni, chef proprietario, con l’aiuto della moglie Olga, ha fondato la  filosofia del Ristorante San Martino sulla sua personalità e rifles­sione continua, prendendo spunto dai riferimenti più classici nell’approccio alla cucina e alla ristorazione, da una posizione autodidatta, ha concentrato l’attenzione nel corso degli anni alla selezione delle materie prime, alla cura del prodotto e del dettaglio, sfuggendo alle logiche della scenografia effimera, si è concentrato sulla ricerca della purezza e della bontà del gusto evitando condizionamenti esterni, utilizzando la tecnologia in modo misurato in funzione delle necessità, investendo su un orto privato dedicato alla produzione di primizie e fiori , respingendo la contraffazione dei sapori e l’eccentricità a tutti i costi sia sul modo di preparare che di presentare i suoi piatti.

Nel momento della sua massima maturità professionale ha trasferito le logiche di approccio alla sua filosofia di gestione ai figli lasciando loro la possibilità di arricchire la proposta attraverso l’entusiasmo e la ricerca del confronto con le nuove aspettative della clientela.

Nel corso del 2019 in occasione del 25° anno consecutivo di stella Michelin (1994-2019), il ristorante è stato completamente ristrutturato negli arredi, nei percorsi e nel decoro per proporre alla clientela un ambiente più contemporaneo e accogliente sia da un punto di vista estetico che nei contenuti della cucina sempre in evoluzione e curata da Vittorio Colleoni chef di cucina.

OGGI IL SAN MARTINO PROPONE ALLA CLIENTELA UN MODULARITÀ DI SERVIZI COMPLETI: